L’APRILE DELLA PROTEZIONE CIVILE ALBANESE

Inaugurato il Centro Operativo Nazionale delle Emergenze Civili di Tirana. Realizzato con fondi a dono dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, migliorerà prevenzione e aiuto nei casi di emergenze per tutti i cittadini albanesi.

TIRANA – Il Ministro della Difesa albanese Niko Peleshi, il Presidente della Camera italiana Roberto Fico e il Sindaco Erion Veliaj hanno inaugurato oggi il nuovo Centro Operativo Nazionale delle Emergenze Civili della Protezione Civile albanese. Erano presenti anche l’Ambasciatore d’Italia in Albania Fabrizio Bucci, il direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo Luca Maestripieri, il direttore della Protezione Civile albanese Haki Chako e la Direttrice della Sede Aics di Tirana Stefania Vizzaccaro.
Il Centro, realizzato con fondi a dono dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo in uno spazio reso disponibile dal Comune di Tirana, è stato allestito dal Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio italiano e dalla Protezione Civile della Città Metropolitana di Firenze, che si occuperanno anche di addestrare il personale albanese.
E’ un passo in avanti importantissimo per l’Albania e per i suoi cittadini. Il Centro Operativo Nazionale migliorerà prevenzione e aiuto nei casi di emergenze per i cittadini albanesi. E’ un nuovo capitolo nella storica e fraterna amicizia fra Albania e Italia: una cooperazione fondata da sempre sui più alti valori di solidarietà internazionale e centralità delle persone.
Il Ministro della Difesa albanese Niko Peleshi ha dichiarato: “Assieme al Municipio di Tirana abbiamo una grande ambizione. Questo primo passo continuerà con un vasto programma di 30 milioni di Euro, nell’ambito di un pacchetto di aiuti post-terremoto di 95 mln di Euro di cui l’Italia si è impegnata. Abbiamo posto quindi una pietra miliare verso un sistema contemporaneo e veramente moderno della Protezione Civile, per affrontare in tempo, a fianco ai municipi che sono in prima linea, le emergenze civili ed ogni tipo di calamità naturale, con lo scopo di proteggere i nostri cittadini”, ha ribadito, nel corso del suo intervento, il Ministro Peleshi. “Questo Centro avrà una postazione per ogni istituzione responsabile della Protezione Civile e, non appena ci sarà una chiamata per un caso di emergenza, saremo qua per collaborare anche fisicamente”.

Il Presidente della Camera italiana Roberto Fico ha sottolineato: “Le due forti scosse di terremoto che hanno colpito l’Albania nel 2019 e i lunghi mesi dell’emergenza Covid hanno rafforzato le relazioni fra Albania e Italia. La nostra è un’amicizia storica. Buon lavoro a tutti gli operatori della Protezione Civile albanese. L’inaugurazione di oggi è l’inizio di un nuovo percorso.”

Il Direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Luca Maestripieri, ha dichiarato: “La Protezione Civile è un asset fondamentale per lo sviluppo e la sostenibilità di qualsiasi Paese. Sono certo che l’inaugurazione di questo Centro Operativo a Tirana e il lavoro sulla Protezione Civile che faremo insieme nei prossimi mesi come Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e Governo albanese renderanno ancora più forte l’identità europea dell’Albania nel suo percorso d’integrazione.”